Grasso a Vibo, caso Battisti si concluderà

Vibo Valentia, Lunedì 09 Ottobre 2017 - 13:03 di Redazione

Avevano caricato su un autocarro circa 20 quintali di legname di castagno dopo avere tagliato abusivamente degli alberi in un'area sottoposta a vincolo a San Marco Argentano. Tre persone, tutte incensurate, sono state denunciate dai Carabinieri forestale con l'accusa di distruzione e deturpamento di bellezze naturali e danneggiamento in zona vincolata idrogeologicamente.    I militari, dopo avere individuato i tre mentre erano intenti al taglio degli alberi con l'ausilio di alcune motoseghe, hanno trovato a poca distanza anche un altro autocarro privo di targa e assicurazione, utilizzato all'interno dell'area di esbosco assieme a varie attrezzature e alcune taniche di benzina. Il taglio, fatto ai danni del proprietario del terreno residente all'estero, si presume sia stato avviato nel 2015 e abbia interessato una superficie boscata di querce e castagni pari a 200 mila metri quadri. Nell'area era stata aperta, inoltre, una pista della lunghezza stimata di 2.500 metri lineari.

Ansa



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code