Il Grande Libro del Regno delle Due Sicilie, presentazione a Vibo

Vibo Valentia, Mercoledì 22 Novembre 2017 - 09:25 di Redazione

Il Regno delle Due Sicilie era veramente retrogrado e i Borbone sovrani oppressori e poco illuminati, come si legge in molti libri di storia. Oppure c'è qualcosa da scoprire su quello che era in realtà il regno del Sud ed il più grande stato italiano prima dell'Unità. I Borbone, sovrani di Napoli e di Sicilia, furono vittime della “damnatio memoriae”? La storia scritta dai vincitori non sempre è quella vera? Il Grande Libro del Regno delle Due Sicilie, scritto da cinquanta grandi firme del meridionalismo, con la prefazione di Pino Aprile, prova a dare una risposta, restituendo al Regno delle Due Sicilie, la giusta dimensione storica, riconoscendo i grandi progressi nei campi dell’azione umana, dai commerci, alle scienze, dall’arte alla cultura. Dopo Udine e Milano, l'opera, edita ad inizio novembre, sarà presentata in anteprima assoluta per il Sud Italia a Vibo Valentia, da dove inizia il tour che toccherà tutte le regioni meridionali. A spiegare perchè è nato “Il Grande Libro del Regno delle Due Sicilie”, chi l'ha scritto e ad esporne i contenuti, sarà Carlo Capezzuto, uno degli autori e coordinatore dell’opera, nell'incontro in programma giovedì 23 novembre 2017 alle ore 17,00 al Centro di Aggregazione Sociale “Solidarietà ed Amicizia” di Vibo Valentia. Assieme a lui ci sarà il Presidente dei Comitati Due Sicilie Calabria, Rosario Messine, mentre ad introdurre e coordinare l'incontro sarà Michele La Rocca. Seguirà un dibattito. L'evento è organizzato dal Cas in collaborazione con l'associazione storico culturale ViboInsieme, presieduta da Donatella Fazio, e dai Comitati delle Due Sicilie.  



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code