Premio Internazionale Liber@mente 2017 – IX edizione

Vibo Valentia, Martedì 29 Agosto 2017 - 08:45 di Redazione

In una piacevole serata agostana, la terrazza panoramica del Castello Murat di Pizzo ha ospitato la cerimonia del Premio Internazionale Liber@mente 2017 – IX edizione. La serata, che ha registrato la presenza di un numeroso e attento pubblico, è stata condotta da Rossella Galati, direttore della rivista Liber@mente, e arricchita dai virtuosismi musicali degli artisti Fernanda Iiritano, soprano, e Diego Smiraglio, chitarra, dell’Associazione Musicale “Giovani parole, giovani suoni”. Il Premio, istituito dalla Fondazione Vincenzo Scoppa e conferito annualmente, è rappresentato dall’opera “Volo” ideata e realizzata da Angela Fidone, la cui statuetta fonde nel suo carattere compositivo e strutturale una raffigurazione concettuale della realtà. Nell’edizione 2017, il premio è stato assegnato a Daniele Capezzone, deputato al Parlamento, per aver “abbracciato con grande fervore l’idea della libertà individuale di scelta e fattane la ragione della sua attività politica”, a Stefano Moroni, professore ordinario del Politecnico di Milano, “voce colta, originale e coraggiosa nel campo dell’urbanistica” e ad Adriano Teso, “figura esemplare di imprenditore, che vive sul mercato e che dimostra giorno per giorno la capacità di servire il processo produttivo e i consumatori”. Nell’ambito della medesima cerimonia, Sandro Scoppa, presidente della citata Fondazione organizzatrice, ha inoltre assegnato dei riconoscimenti speciali a Rossella Galati, a Vito Fabio e a Maurizio Bonanno, direttori della rivista Liber@mente dalla fondazione a oggi, in occasione del suo decennale. Altri riconoscimenti speciali sono stati attribuiti a Sharon Fanello, delegata al turismo, spettacolo e politiche giovanili del Comune di Pizzo, all’Associazione Nish – Cantiere di Idee della medesima città napitina, e all’indicata associazione dell’Associazione Musicale “Giovani parole, giovani suoni”. Alla manifestazione è anche intervenuto Giorgio Spaziani Testa, presidente nazionale della Confedilizia, il quale, al termine della cerimonia del Premio, ha concluso la Festa del Condominio di Vibo Valentia 2017. In detta circostanza, sono stati pure proclamati i vincitori del concorso di pittura estemporanea sul tema “La casa, vivere come in un parco”, che si è svolto nelle vie di Pizzo. Sul podio, con pregevoli dipinti, sono saliti Cinzia Muscia, che si è aggiudicato il primo premio, Francesco Mangialardi, che ha raggiunto la seconda posizione, Antonio Fortebraccio e Jean-Pierre Boulaunger, che hanno occupato ex equo il terzo posto. La manifestazione è stata organizzata dalla Fondazione Vincenzo Scoppa e della rivista Liber@mente in collaborazione con il Comune di Pizzo, la Fondazione Hayek Italia, la Confedilizia Calabria,  l’Assindatcolf,  il Tea Party Italia - Calabria, la Jorfida - bus operator, la Fondazione Istituto Stella. Per maggiori informazioni consultare il sito www.fondazionescoppa.it.



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code