Resta detenuto l'indagato dell'omicidio Sacko

Vibo Valentia, Venerdì 08 Giugno 2018 - 20:23 di Redazione

Resta in carcere Antonio Pontoriero, il 43enne di San Calogero accusato dell'omicidio di Soumayla Sacko e del ferimento di due suoi connazionali, avvenuto il 2 giugno scorso nell'area dell'ex fornace nel paese vibonese. Lo ha deciso il gip Gabriella Lupoi che, pur non convalidando il fermo, ha emesso nei confronti dell'uomo un'ordinanza di custodia cautelare in carcere. L'uomo, assistito dall'avv. Franco Muzzopappa, davanti al gip ha risposto alle domande contestando tutti gli addebiti mossi dall'accusa.

Ansa



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code